sabato 20 febbraio 2016

Migliorarsi o essere migliori?

Noi occidentali siamo ossessionati dall'idea che per essere migliori dobbiamo "migliorarci"; che per confrontarci dobbiamo "metterci in discussione"; che per essere più adulti dobbiamo "crescere"; che nella vita bisogna "sforzarsi o impegnarsi sempre più" per essere "al meglio di se stessi"; "chi più sa più vale"; "arrendersi? mai"; "chi si ferma è perduto". Usciamo da questa trappola ben congegnata: questa è la strada sicura verso l'ansia generalizzata del vivere che deprime il proprio talento naturale, le sane emozioni, la spontaneità , la dimensione pacata del tempo e la gioia di vivere.

Rapporto compensativo e rapporto complementare

C'è differenza tra un rapporto compensativo ed un rapporto complementare. Un rapporto compensativo non è un rapporto complementare. Il r...