domenica 29 luglio 2012

Maschere e Individuazione


Se siamo abbastanza abili a giocare con le maschere senza identificarci con esse e senza soffocare il nostro vero sè ed il nostro vero progetto di vita, possiamo anche farcela: ma si sa che anche i bravi attori prima o poi si affezionano alla parte che recitano e spesso diventa difficile separarsene! Gli attacchi di panico colpiscono soprattutto chi si sforza di essere quello che non é: le maschere aprono la porta e predispongono agli attacchi di panico. Accade quando siamo così "assuefatti" alla maschera sociale che indossiamo quotidianamente da non vedere più chi siamo dentro e perdiamo di vista che in noi c'è anche dell'altro. La nostra essenza profonda vuole essere se stessa ed è disposta anche a farci seriamente ammalare se perdiamo il nostro profondo processo di "individuazione", il nostro vero progetto di vita! Il sè è totalmente inconscio; ha altre vie di conoscenza e non ammette controlli e rigidità, si può solo confluire e lasciarsi fluire. 

L'amore...è

L’amore ci rende fragili-forti perché rompe i confini dell’ego, ci disorienta nello spazio-tempo e spinge verso l’universo , fa perder...