mercoledì 12 aprile 2017

Insaziabilità e appagamento in amore.


Avere un bisogno esasperato dell'altro/a non è amore.L'amore ha le sue pause come il respiro, come la musica , la musica senza le pause non esisterebbe! Appagamento è pausa con la pienezza d'amore nell'anima e nel corpo: l'altro c'è è lì con te. E' distruttivo e soffocante incollarsi come affamati. La fame d'amore sta nella nostra storia personale e non si placa divorando l'altro. Amare esageratamente ( che amore non è) vuol dire travolgere l'altro, per cui l'amore diventa tossico. Non riuscire a svincolarsi da una storia “tossica”, da una persona che magari ci fa soffrire, che non ci fa sentire amati abbastanza assume così le sembianze e la funzione di una droga, fa male ma non riusciamo a “smettere” di assumerla. Esattamente come una droga, si cerca costantemente e disperatamente la “dose” di amore malato e con l'ossessione di non averne la disponibilità quotidiana necessaria e sufficiente. 

Rapporto compensativo e rapporto complementare

C'è differenza tra un rapporto compensativo ed un rapporto complementare. Un rapporto compensativo non è un rapporto complementare. Il r...