venerdì 22 settembre 2017

Lettera ad un'amica in paturnie d'amore alla fine di un sogno impossibile.......


Cara amica, accetta di star male, quando siamo affamati siamo pronti a rimpinzarci di tutto pur di riempirci.. e lo chiamiamo amore! Il vuoto che adesso porti dentro è solo tuo; certo, hai tentato di riempirlo con questo innamoramento ormai al declino. Prendi forza dal dolore e dalla solitudine, metti mano alla tua vita, accogli ciò che questa esperienza ti ha fatto capire, sentire , intuire, è la cosa più nobile che puoi fare per te! Quando si rischia in amore paga di più il soggetto più esposto, non chi è abituato ad utilizzare l'innamoramento dell'altro per gonfiare il proprio Ego. Quando sarai più piena di te stessa, ti riprenderai le cose belle che ti appartengono, potrai incontrare rapporti più equilibrati non così marcatamente asimmetrici. Questa situazione ti ha creato una forte dipendenza, hai bisogno di lui.... ma lui non c'è mai stato; lo hai letteralmente costruito tu sulle tue belle e profonde aspirazioni inconsce per vivere, per uscire dalla gabbia dorata in cui hai sempre vissuto. Coraggio e vai per la tua strada e se la segui troverai tanti bei compagni di viaggio che condivideranno con te la tua nuova via il tuo vero percorso esistenziale La conoscenza nasce dal vivere insieme vere e sane esperienze, non con qualcuno che collochiamo in alto per farci riempire di cose che alla fine ci svuotano senza lasciare tracce d'amore! L'amore ci fa dire sempre grazie e ci riempie il cuore anche quando finisce!! Un abbraccio e buona fortuna. 

Rapporto compensativo e rapporto complementare

C'è differenza tra un rapporto compensativo ed un rapporto complementare. Un rapporto compensativo non è un rapporto complementare. Il r...