lunedì 3 ottobre 2016

Il degrado dell'ambiente è degrado dell'anima...



La nostra terra è inquinata perché il cuore della gente si è inquinato, abbiamo perso la percezione dell'anima collettiva, abbiamo rinunciato alla dignità del nostro essere, abbiamo ignorato i messaggi della natura viva e dell'anima. Ci siamo consegnati alla distruttività umana, nelle mani di chi non conosce un minimo d'amore neppure per i propri figli, abbiamo dato potere alla violenza ed all'odio, abbiamo acconsentito dapprima a consegnare le nostre terre all'edilizia selvaggia , alla speculazione, alla collusione politica con il malaffare e poi siamo diventati insensibili all'avvelenamento dei nostri corpi e dell'aria che respiriamo: abbiamo perso gli odori della natura e lo spirito del contadino. Riprendiamoci la sana rabbia, la sola che ci consente di svegliare le nostre coscienze e poi ri-coltiviamo la natura , la bellezza e l'amore nel nostro essere profondo. 

L'amore...è

L’amore ci rende fragili-forti perché rompe i confini dell’ego, ci disorienta nello spazio-tempo e spinge verso l’universo , fa perder...