sabato 26 marzo 2016

"Essere emotivi" è diverso dall' "essere emozionali".



"Essere emozionali" è vivere la vita con sentimento: essere sani, amorevoli, empatici, rispettosi, vibranti, autentici, è sentirsi vivi. Essere emozionali vuol dire avere la capacità di "padroneggiare" le emozioni, non di reprimerle o esserne dominati. Essere emotivi, invece, è essere dominati dalle emozioni o reprimerle, essere in conflitto con esse e non avere la capacità di viverle nè di padroneggiarle. 

Rapporto compensativo e rapporto complementare

C'è differenza tra un rapporto compensativo ed un rapporto complementare. Un rapporto compensativo non è un rapporto complementare. Il r...