venerdì 24 giugno 2016

Saggezza in amore


"Non muori se lasci andare via un amore". Non si muore quando si sceglie di tornare a vivere per e con sé stessi. Cambiare è far morire qualcosa dentro noi che c'impedisce di essere il nostro seme. Gli amori malati, gli amori finiti ma non sciolti, gli attaccamenti sopravvissuti all'amore sono code residue dell'evoluzione della personalità di cui liberarsi per poter finalmente "lasciar andare" e far scorrere la vita , l'esistenza, incontrare nuovi paesaggi : come fiume che scivola dolcemente nel silenzio dell'immensità.

Nessun commento:

Posta un commento

Il Tattoo questo sconosciuto tanto di moda

Il Tattoo... è una questione di ricerca forzata e marcata d'identità: si cerca visibilità prima a se stessi, oltre che ad altri. Il tat...